Progetto Educativo - Scuola Materna San Pietro all'Olmo - Cornaredo

Vai ai contenuti

Menu principale:

PTOF > PTOF Scuola dell'Infanzia

Progetto Educativo

Il Lavoro Collegiale degli Insegnanti.
Una caratteristica saliente della nostra Scuola dell’Infanzia, particolarmente adatta per dirigersi verso finalità così “alte” è la collegialità del lavoro delle educatrici, che con la supervisione della coordinatrice didattica definiscono la programmazione educativa, organizzano momenti e attività comuni e di intersezione, si confrontano rispetto al lavoro svolto e rispetto a situazioni problematiche specifiche.
In sede di collettivo si valutano le risorse e le offerte del territorio anche in risposta alle esigenze e alle richieste che i genitori hanno espresso nelle riunioni di sezione o nei consigli di gestione.
Le educatrici non fanno lezione in classe, ma predispongono il contesto e i materiali, accolgono le proposte di ogni bambino, favoriscono gli scambi tra i bambini e i contatti con le realtà esterne alla Scuola. Verificano e si confrontano tra loro, valutando attraverso osservazioni occasionali e sistematiche per poter rilanciare nuovi livelli di attività sulla base dei risultati raggiunti.
La nostra Scuola è di ispirazione cattolica e all’interno della programmazione didattica viene svolta anche religione, tenuta da un’insegnante riconosciuta idonea dalla Diocesi di Milano.
Le attività didattiche vengono suddivise in diversi laboratori per fascia di età, alcuni dei quali
(creativo/manipolazione, inglese, psicomotricità, prescrittura e precalcolo) seguiti dalle stesse educatrici; quest’anno, in riferimento al progetto educativo dell’anno scolastico 2018-2019, è stato aggiunto per le fasce d’età dei 4 e 5 anni in aggiunta ai laboratori sopra descritti, il laboratorio di spagnolo, altri (laboratorio musicale, laboratorio teatrale) seguiti da specialisti esterni la Scuola; quest’ultimi sono complementari al progetto educativo.

La Documentazione
I prodotti dei bambini individuali e di gruppo, che documentano questi processi, sono un mezzo, una testimonianza e costituiscono una memoria per i bambini stessi, che si accorgono delle proprie capacità accresciute e del percorso svolto. Questo tipo di documentazione viene raccolta e rielaborata affinchè possa essere utilizzata e possa divenire oggetto di riflessione per tutti gli educatori della Scuola. Inoltre, altri autorevoli referenti di tale documentazione sono i genitori dei bambini: ad essi va illustrato il lavoro svolto, gli obiettivi prefissati e i traguardi raggiunti.

Progetto continuità
La nostra Scuola attua il progetto di continuità con le scuole primarie del territorio che prevede una serie di momenti formativi durante l’anno scolastico tra gli insegnanti dei due ordini di scuola in preparazione alle attività da svolgere negli incontri tra i bambini dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia e quelli del primo anno della Scuola Primaria.
Queste attività saranno propedeutiche al futuro inserimento nella realtà scolastica al termine dell’anno scolastico tra i due gradi di scuola avviene un passaggio di dati necessari per la conoscenza dei nuovi alunni e la formazione delle classi prime.
Le modalità e gli strumenti di tali passaggi vengono concordati annualmente.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu